Risorsa

Da No Man's Sky Wiki.
Eridio

Le risorse sono i materiali primari per i miglioramenti del multi-tool, dell'astronave, e della exotuta.

Sommario[modifica | modifica wikitesto]

Le risorse in No Man's Sky sono organizzate in una tavola periodica personalizzata creata per il gioco. Quando le risorse vengono estratte, si sfaldano nei loro elementi chimici, e questi possono essere combinati per creare nuovi prodotti, risorse, ecc. e venduti sul mercato.

La tecnologia dipende da certi elementi, quindi la raccolta di alcune risorse materiali e di leghe può sbloccare nuovi multi-tool, astronavi, ecc.

Le risorse possono essere ottenute in molte maniere. Possono essere comprate, estratte dagli elementi grezzi dentro la terra dei pianeti (sia a mano che con un UEA, estratti dagli asteroidi nello spazio, raccolti dalle piante, dati come regali dagli animali con i quali diventi amici, trovati in casse sulla superficie di un pianeta, e raccolti uccidendo animali o estraendole da formazioni minerarie. L'abbondanza di elementi varia significativamente da un pianeta all'altro, ed alcune risorse sono più facili da ottenere in determinate maniere.


Elementi[modifica | modifica wikitesto]

Vedi: Ossidi
Vedi: Silicati
Vedi: Isotopi
Vedi: Neutrali


  • Ossidi (Giallo) - Questi elementi sono usati principalmente per tecnologie di costruzione e di ricarica difensiva. Versioni precedenti del gioco si riferivano a questi elementi come elementi merce, e includevano un container nell'angolo in alto della mano sinistra.
  • Silicati (Blu) - Questi elementi sono usati principalmente per aggiornamenti delle tecnologie di fabbricazione. Versioni precedenti del gioco includevano un ingranaggio nell'angolo in alto della mano sinistra.
  • Isotopi (Rosso) - Questi elementi vengono usati principalmente per il carburante e l'elettricità. Versioni precedenti del gioco includevano una beuta nell'angolo in alto della mano sinistra.
  • Neutrali (Verde) - Questi elementi vengono usati principalmente per aggiornamenti della fabbricazione.
  • Sconosciuti (Viola) - Questi elementi non sono ancora stati mostrati, per cui il loro utilizzo è sconosciuto.

Elementi senza categoria[modifica | modifica wikitesto]

Hyglese
Ioxinite (Ix)
Oxycen
Raegon-214 (Rg)

Elementi sconosciuti[modifica | modifica wikitesto]

Ac
Cb
Ko
Vy

Informazioni aggiuntive[modifica | modifica wikitesto]

  • Durante un'intervista con Sean Murray, gli è stato chiesto quando a fondo si può scavare. Sean disse "puoi scavare fino a 128 metri di profondità in un pianeta." [1] Questo imposta un limite a quanto si può andare a fondo quando si estrae e si esplora.
  • Basandosi sull'aspetto dell'icona, il Thamium9 potrebbe essere una molecola e non un elemento base. Se fosse così, potrebbe essere possibile di fabbricarlo da altri elementi.
  • Quando il direttore artistico Art Duncan volle creare la possibilità di cieli verdi sopra un pianeta, il team di sviluppo della Hello Games ha dovuto ridisegnare la tavola periodica per creare le particelle atmosferiche che diffrangono la luce alla giusta lunghezza d'onda.

Sean Murray ha commentato durante l'intervista con gameinformer, "Vogliamo essere semplicemente più liberi. C'è solo qualcosa come sette diversi composti o qualcosa di simile che creano tipi veramente buoni di liquidi dove puoi avere delle creature che vi sopravvivono. E possiamo volere di più da questo gioco. Potremmo decidere le nostre regole e non finire in discorsi troppo ingarbugliati. Delle volte i gameplay e la scienza non vanno d'accordo. Questo è una vergogna ma io spero per il meglio."[2]

Speculazione[modifica | modifica wikitesto]

"Diamanti" dello scanner

Quando viene usato lo scanner su un pianeta, diamanti rossi, gialli, blu, verdi e viola vengono mostrati dopo lo scan. Potrebbe significare che i color rappresentano le varie categorie di elementi come visto qua sopra. Se è così, dovrebbero essere presenti pure elementi "viola" nella tavola periodica.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Giant Bombcast (23 Giugno 2015). 'Giant Bombcast - 1:10:00 mark'.
  2. Vore, Bryan (26 Dicembre 2014). [www.gameinformer.com/b/features/archive/2014/12/26/an-assortment-of-lesser-known-no-man-s-sky-facts.aspx An Assortment Of Lesser-Known No Man's Sky Facts]. gameinformer. Recuperato il 19 Luglio 2016.